Dedicato agli utenti della Mela
 

Recupero vecchio disco meccanico

Warlord 25 Ott 2016 20:05
Buongiorno a tutti.

Avrei bisogno di un consiglio.

Ho sostituituito il disco di avvio di un mio mac mini perchè ogni tanto
si bloccava. Visto che con un disco esterno come avvio la macchina
funzionava regolarmente, la diagnosi dell'Apple Center è stata che si
era rovinato il disco interno, che è stato così sostituito con uno SSD.

Mi sono trovato in mano un Seagate Momentus 750 GB da 2,5 pollici, anno
di costruzione 2012 e quindi neanche vecchissimo, ed ho provato a
riformattarlo e metterlo su una unità esterna.

Mi era già capitato in passato un fatto simile, ed il disco (un Toshiba,
allora) riformattato è ancora lì che funziona dopo diversi anni.

Questo Seagate però mi lascia un po' perplesso. Ho potuto riformattarlo
solo nel modo più veloce, se sceglievo l'opzione di scrivere un
passaggio di dati casuali e poi sopra degli zero, l'inizializzazione non
andava a buon fine.

Ho provato ad usarlo come disco esterno per fare "esperimenti" e
sembrava funzionasse, poi però una volta non è più stato visto come
disco USB.

Mi sembra chiaro quindi che di questo disco non ci si possa fidare, se
non per archiviarci dentro qualcosa di poco importante.

Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
eventualmente difettosi)?
Jack 26 Ott 2016 08:55
Il giorno martedì 25 ottobre 2016 20:05:22 UTC+2, Warlord ha scritto:
> Buongiorno a tutti.
>
> Avrei bisogno di un consiglio.
>
> Ho sostituituito il disco di avvio di un mio mac mini perchè ogni tanto
> si bloccava. Visto che con un disco esterno come avvio la macchina
> funzionava regolarmente, la diagnosi dell'Apple Center è stata che si
> era rovinato il disco interno, che è stato così sostituito con uno SSD.
>
> Mi sono trovato in mano un Seagate Momentus 750 GB da 2,5 pollici, anno
> di costruzione 2012 e quindi neanche vecchissimo, ed ho provato a
> riformattarlo e metterlo su una unità esterna.
>
> Mi era già capitato in passato un fatto simile, ed il disco (un Toshiba,
> allora) riformattato è ancora lì che funziona dopo diversi anni.
>
> Questo Seagate però mi lascia un po' perplesso. Ho potuto riformattarlo
> solo nel modo più veloce, se sceglievo l'opzione di scrivere un
> passaggio di dati casuali e poi sopra degli zero, l'inizializzazione non
> andava a buon fine.
>
> Ho provato ad usarlo come disco esterno per fare "esperimenti" e
> sembrava funzionasse, poi però una volta non è più stato visto come
> disco USB.
>
> Mi sembra chiaro quindi che di questo disco non ci si possa fidare, se
> non per archiviarci dentro qualcosa di poco importante.
>
> Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
> ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
> eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
> eventualmente difettosi)?

Techtool forse.
I settori danneggiati in teoria vengono scartati automaticamente.
I dati SMART cosa dicono?

In alternativa da live linux (o macchina virtuale). Google ti dira' come cosa e
perche'.

Ciao Jack
Gabriele - onenet 26 Ott 2016 11:02
Jack wrote on 26/10/16 08:55:
> Il giorno martedì 25 ottobre 2016 20:05:22 UTC+2, Warlord ha scritto:

[cut]

>> Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
>> ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
>> eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
>> eventualmente difettosi)?
>
> Techtool forse.
> I settori danneggiati in teoria vengono scartati automaticamente.
> I dati SMART cosa dicono?

Techtool Pro di sicuro, anche se starà un'eternità a far la scansione della
superificie.
Però con quello che costa gli conviene comprare un disco nuovo.

IMHO i dati SMART non servono a niente, in tanti anni mi sono capitati alcuni
dischi con problemi (sia all'improvviso che un po' alla volta) e mai lo SMART
ha avvisato. Solo l'helper di DiskWarrior una volta ed il controllo in avvio di
Techtool.

>
> In alternativa da live linux (o macchina virtuale). Google ti dira' come cosa
e perche'.
>

In effetti gli conviene provare così, con tanta pazienza.

Gabriele
Herik 26 Ott 2016 20:33
Warlord <warlord@mad.scientist.com> wrote:

> Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
> ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
> eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
> eventualmente difettosi)?

ci sono le utility del costruttore, ma richiedono una macchina con le
interfacce sata native, io ho un vecchio atom mini itx per quei lavori,
pagato 30 euro :)
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]
Jey 27 Ott 2016 09:28
Warlord <warlord@mad.scientist.com> wrote:

> Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
> ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
> eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
> eventualmente difettosi)?

Tutte piu' costose di un disco nuovo da 750GB
https://www.amazon.it/dp/B00H53ET0C/

--
Jey
--
Non prendere la vita troppo sul serio... non ne uscirai mai vivo
http://www.joram.it/servizi/consulente.htm
Warlord 27 Ott 2016 19:06
Jack <jack4747@gmail.com> wrote:


>
> Techtool forse. I settori danneggiati in teoria vengono scartati
> automaticamente. I dati SMART cosa dicono?
>
> In alternativa da live linux (o macchina virtuale). Google ti dira' come
> cosa e perche'.
>
> Ciao Jack

Grazie a Jack ed a tutti gli altri. Concordo sul fatto che l'acquisto di
un programma come Techtool non sia economicamente sensato, per usarlo
una volta sola (mi ci compro praticamente uno SSD da 500 gb), ma per
live linux cosa intendi?

Te lo chiedo perchè un minimo di esperienza con le distro di linux l'ho
fatta, e immagino che con "live linux" tu voglia intendere una distro
linux che si possa avviare da CD/DVD, senza installazione su HD, e che
al suo interno abbia anche un programma per la riparazione dei dischi.
Non quindi una distro che si chiami proprio "Live Linux" (che peraltro
non ho trovato, googolando un po').

Io in passato ho usato la distro live di Knoppix, non ricordo se c'era
un programma di formattazione/riparazione disco, stasera se ritrovo il
cd (ma dovrei averlo a casa) ci provo.
Lidrie 28 Ott 2016 10:55
Dopo lungje pensade, Warlord al a scrit :

> Ho provato ad usarlo come disco esterno per fare "esperimenti" e
> sembrava funzionasse, poi però una volta non è più stato visto come
> disco USB.

Potrebbe essere un problema anche dello 'scatolotto' USB dove l'hai messo.

> Siccome l'SOS di Utility Disco non rileva nulla di anomalo, secondo voi,
> ci sarebbe un'utility in grado di fare un'*****isi del disco ed
> eventualmente ripararlo (che so, magari scartando i settori
> eventualmente difettosi)?

Proverei TestDisk http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk ******* per
verificare i settori di avvio e il partizionamento.
Se hai un windows a disposizione puoi fare un controllo con SeaTools
http://www.seagate.com/it/it/support ******* seatools/

--
Sans
Jack 29 Ott 2016 18:17
Warlord <warlord@mad.scientist.com> wrote:

> Te lo chiedo perchè un minimo di esperienza con le distro di linux l'ho
> fatta, e immagino che con "live linux" tu voglia intendere una distro
> linux che si possa avviare da CD/DVD, senza installazione su HD, e che

si.

> al suo interno abbia anche un programma per la riparazione dei dischi.
> Non quindi una distro che si chiami proprio "Live Linux" (che peraltro
> non ho trovato, googolando un po').
>
> Io in passato ho usato la distro live di Knoppix, non ricordo se c'era
> un programma di formattazione/riparazione disco, stasera se ritrovo il
> cd (ma dovrei averlo a casa) ci provo.

c'e' anche systemrescuecd.

Puoi scrivere tutti zeri su un HD usando dd. Occhio a dargli in pasto il
giusto HD ;)

Ciao Jack
--
Yoda of Borg am I! Assimilated shall you be! Futile resistance is, hmm?

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Dedicato agli utenti della Mela | Tutti i gruppi | it.comp.macintosh | Notizie e discussioni macintosh | Macintosh Mobile | Servizio di consultazione news.