Dedicato agli utenti della Mela
 

Problema di rete con PowerBook

Otello 5 Mag 2016 18:58
Rete locale, domestica, casa cablata Powerbook (Leopard), iMac
(Mavericks) con indirizzo IP statico e assegnato. Altri aggeggi wireless
in DHCP.
Mac e PC attaccati a switch e questo ultimo sotto router/modem.

Funziona assolutamente tutto:navigazione, DVR,FTP, SSH,condivisione
stampanti....

Ho scoperto da poco che posso risvegliare dallo stop il PowerBook con un
wake on line...il punto è che poco dopo lo stop il router si perde
l'indirizzo IP, il PowerBook scompare, come se non esistesse: niente
ping, niente WOL.
Mi scompare anche dal Finder dell'iMac dove lo vedo in condivisione.

Eppure la lucetta relativa al PB e accesa sullo switch anche mentre è
in stop.

Non mi pare normale, quando l'iMac è in stop continua ad essere presente
in rete, lo vedo dal PB, nonchè dal router.

Pistolando sul preferenze Network--avanzate--->WINS ho in Nome
NetBios:PowerBook in grigietto e in gruppo di lavoro: vuoto. Non mi
prende WORKGROUP o altro, non lo memorizza.

Può essere questo ? ...altre idee ?
Il Lease del router non dovrebbe c'entrare niente.... spero.
Ma che ci fa con quell'IP ?



--
Un marinaio non prega per il tempo buono...
impara a navigare.
Mad Prof 5 Mag 2016 21:04
Otello <otello37@gmail.com> wrote:

> Ho scoperto da poco che posso risvegliare dallo stop il PowerBook con un
> wake on line...il punto è che poco dopo lo stop il router si perde
> l'indirizzo IP, il PowerBook scompare, come se non esistesse: niente
> ping, niente WOL.
> Mi scompare anche dal Finder dell'iMac dove lo vedo in condivisione.
> […]
> Il Lease del router non dovrebbe c'entrare niente.... spero.
> Ma che ci fa con quell'IP ?

Il WOL usa il MAC address della scheda di rete. L'indirizzo IP e il router
non dovrebbero entrarci nulla.
Secondo me poi il tuo non è tanto un problema di WOL, quanto di far
continuare ad apparire la macchina in riposo tra le risorse disponibili,
che è un'altra cosa.
Comunque io proverei prima di tutto a verificare il WOL usando un'utility
specifica. Sullo Store ho visto che ce n'è una gratis chiamata Wake Me.

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Otello 5 Mag 2016 21:27
Mad Prof <nospam@mail.invalid> wrote:

> Il WOL usa il MAC address della scheda di rete. L'indirizzo IP e il router
> non dovrebbero entrarci nulla.

Ok

> Secondo me poi il tuo non è tanto un problema di WOL, quanto di far
> continuare ad apparire la macchina in riposo tra le risorse disponibili,
> che è un'altra cosa.

In effetti si, vorrei avere sempre tra le risorse disponibili il PB.
Come posso fare ?

> Comunque io proverei prima di tutto a verificare il WOL usando un'utility
> specifica. Sullo Store ho visto che ce n'è una gratis chiamata Wake Me.

Uso IP Scanner, che è carino assai e ho provato ad aggiungere
manualmente un host con relativo MAC address, quindi ora me lo fa sempre
vedere nella lista dei devices e anche quando è in stop e posso fare WOL
per risvegliarlo dallo stop. Pochi secondi dopo appare nel Finder.

Ecco, lo vorrei sempre li, fisso anche quando è in stop...se si può.
Altrimenti pace, già son contento del WOL.

--
Un marinaio non prega per il tempo buono...
impara a navigare.
Mad Prof 5 Mag 2016 21:50
Otello <otello37@gmail.com> wrote:

> Ecco, lo vorrei sempre li, fisso anche quando è in stop...se si può.
> Altrimenti pace, già son contento del WOL.

Il discorso è che il comportamento "normale" è proprio quello del
PowerBook, ovvero scomparire dalle risorse disponibili per gli altri
computer, quando a riposo. Giustamente ti starai chiedendo, ma allora
com'è che l'iMac rimane lì anche quando è a riposo? C'è il trucco. Il
trucco si chiama Bonjour Sleep Proxy:

<https://support.apple.com/it-it/HT201960>

Grazie a questo servizio, uno dei tuoi dispositivi sempre disponibili in
rete (AirPort? Apple TV?), fa finta di essere l'iMac, quando l'iMac è a
riposo. Se qualcuno prova ad accedere ad uno dei servizi condivisi
dell'iMac, sarà lo Sleep Proxy a ricevere la richiesta e a sua volta
manderà un WOL all'iMac per risvegliarlo dal riposo.
Perché allora l'iMac sì e il PowerBook no? Perché da quanto si capisce
dall'articolo che ti ho citato, per il Bonjour Sleep Proxy serve almeno
il 10.6, mentre il PowerBook ha il 10.5. Non essendo possibile
aggiornarlo, mi sa che l'unica che ti resta è il WOL a manella.

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Otello 5 Mag 2016 23:40
Mad Prof <nospam@mail.invalid> wrote:

> l discorso è che il comportamento "normale" è proprio quello del
> PowerBook, ovvero scomparire dalle risorse disponibili per gli altri
> computer, quando a riposo. Giustamente ti starai chiedendo, ma allora
> com'è che l'iMac rimane lì anche quando è a riposo? C'è il trucco. Il
> trucco si chiama Bonjour Sleep Proxy:
>
> <https://support.apple.com/it-it/HT201960>

Giuro che a Bonjour ci stavo girando intorno...visto e letto.

>
> Grazie a questo servizio, uno dei tuoi dispositivi sempre disponibili in
> rete (AirPort? Apple TV?), fa finta di essere l'iMac, quando l'iMac è a
> riposo. Se qualcuno prova ad accedere ad uno dei servizi condivisi
> dell'iMac, sarà lo Sleep Proxy a ricevere la richiesta e a sua volta
> manderà un WOL all'iMac per risvegliarlo dal riposo.

Tutto ok, tranne che non ho ne Apple TV ne Airport ne altre diavolerie
Apple, quindi il trucco se c'è sta nell'iMac a questo punto. Ma dove ?

> Perché allora l'iMac sì e il PowerBook no? Perché da quanto si capisce
> dall'articolo che ti ho citato, per il Bonjour Sleep Proxy serve almeno
> il 10.6, mentre il PowerBook ha il 10.5. Non essendo possibile
> aggiornarlo, mi sa che l'unica che ti resta è il WOL a manella.

va ben...me la faccio passare.

Grazie per l'interessamento naturalmente

--
Un marinaio non prega per il tempo buono...
impara a navigare.
Mad Prof 6 Mag 2016 11:52
Otello <otello37@gmail.com> wrote:

> Tutto ok, tranne che non ho ne Apple TV ne Airport ne altre diavolerie
> Apple, quindi il trucco se c'è sta nell'iMac a questo punto. Ma dove ?

Magari qualcuno dei tuoi dispositivi di rete?

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Otello 6 Mag 2016 12:25
Mad Prof <nospam@mail.invalid> wrote:

> Magari qualcuno dei tuoi dispositivi di rete?

Non lo trovo: una stampante Epson attaccata all' iMac e condivisa; un
iPad in wifi, un PC Ubuntu, un DVR, smartphone vari.

--
Un marinaio non prega per il tempo buono...
impara a navigare.
Mad Prof 6 Mag 2016 12:36
Otello <otello37@gmail.com> wrote:

> Non lo trovo: una stampante Epson attaccata all' iMac e condivisa; un
> iPad in wifi, un PC Ubuntu, un DVR, smartphone vari.

Pensavo più a un router o simili.

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Alessandro D'Oria 6 Mag 2016 13:56
Mad Prof <nospam@mail.invalid> wrote:


> Il discorso è che il comportamento "normale" è proprio quello del
> PowerBook, ovvero scomparire dalle risorse disponibili per gli altri
> computer, quando a riposo. Giustamente ti starai chiedendo, ma allora
> com'è che l'iMac rimane lì anche quando è a riposo? C'è il trucco. Il
> trucco si chiama Bonjour Sleep Proxy:
> <https://support.apple.com/it-it/HT201960>
> Grazie a questo servizio, uno dei tuoi dispositivi sempre disponibili in
> rete (AirPort? Apple TV?), fa finta di essere l'iMac, quando l'iMac è a
> riposo. Se qualcuno prova ad accedere ad uno dei servizi condivisi
> dell'iMac, sarà lo Sleep Proxy a ricevere la richiesta e a sua volta
> manderà un WOL all'iMac per risvegliarlo dal riposo.
> Perché allora l'iMac sì e il PowerBook no? Perché da quanto si capisce
> dall'articolo che ti ho citato, per il Bonjour Sleep Proxy serve almeno
> il 10.6, mentre il PowerBook ha il 10.5. Non essendo possibile
> aggiornarlo, mi sa che l'unica che ti resta è il WOL a manella.
>--
Io non l'ho mai capita questa funzione...cioè in sleep vuol dire MacBook
Pro (quello che ho io) a coperto chiuso ? Ma è vero...mica si vede nelle
risorse di rete..sparisce completamente.
Però io non ho nè Airport, nè Apple TV. Quindi presumo non si possa
proprio fare, giusto ?
Il mio router è un Asus DSL-N55u, abbastanza performante, ma comunque
non vede il MBP...e giustamente, direi, visto che secondo me, a
"coperchio giù" è come se fosse spento...o no ?

Alex

--
"Le leggi...per i nemici si applicano, per gli amici si
interpretano"(G.Giolitti).
Mad Prof 6 Mag 2016 14:12
Alessandro D'Oria <falsa@falsa.it> wrote:

> Io non l'ho mai capita questa funzione...cioè in sleep vuol dire MacBook
> Pro (quello che ho io) a coperto chiuso ?

Non necessariamente. Può anche stare a riposo con lo schermo aperto.


> a
> "coperchio giù" è come se fosse spento...o no ?

Non proprio. La RAM per esempio è ancora attiva (potrebbe disattivarsi
dopo un intervallo di tempo passato a riposo, che dipende dal modello di
computer). Anche la scheda di rete sembrerebbe essere ancora attiva, da
quello che diceva Otello («la lucetta relativa al PB è accesa sullo
switch anche mentre è in stop»), per lo meno quando l'opzione del
wake-on-LAN è attiva..

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Otello 6 Mag 2016 14:15
On Fri, 6 May 2016 12:36:57 +0200, Mad Prof wrote
(in article <1mmts8y.1gnd4bnqasbrjN%nospam@mail.invalid>):

> Pensavo più a un router o simili.

Ho uno switch unmanaged, completamente trasparente e un router Netgear
dgn2200 (ma col router di prima succedeva la stessa cosa).
Non c'e' altro.

--
"Perché far fare all'uomo quello che può fare una macchina ?"

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Dedicato agli utenti della Mela | Tutti i gruppi | it.comp.macintosh | Notizie e discussioni macintosh | Macintosh Mobile | Servizio di consultazione news.